Appello contro il bullismo

«RAGAZZI PROMETTETE: MAI BULLISMO, MAI!» L’appello del papa, il mio, il vostro, il nostro appello.

«Un buon maestro, educatore o allenatore sa stimolare le buone qualità dei suoi allievi e non trascurare le altre».

Nella nostra scuola, nel vostro quartiere, c’è qualcuno o qualcuna al quale o alla quale voi fate beffa, voi prendete in giro perché ha quel difetto, perché è grosso, perché è magro, per questo, per l’altro? Pensate. E a voi piace fargli passare vergogna e anche picchiarli per questo? Pensate. Questo si chiama bullying. Per favore, fate la promessa di mai fare questo e mai permettere che si faccia nel nostro collegio, nella nostra scuola, nel vostro quartiere».

IL DIRIGENTE SCOLASTICO: Filippo Quitadamo

 

 

 

Lascia un commento