Martedì 5 ottobre si celebra la 27^ Giornata Mondiale del docente

L’evento dal 1996, con la firma della Raccomandazione del 1966 sullo status di insegnante, focalizzò i diritti e doveri di chi insegna e l’esigenza di una formazione permanente dei docenti attraverso la sottoscrizione delle Raccomandazioni dell’UNESCO sullo status di insegnante, la principale  struttura di riferimento per i diritti e le responsabilità dei docenti su scala mondiale.

Con l’evento di domani si vuole ribadire che gli insegnanti sono gli attori indispensabili per l’attuazione dell’Agenda 2030 sull’educazione: l’obiettivo è quello di incrementare il livello di alfabetizzazione globale e ridurre l’abbandono scolastico, contribuendo alla crescita delle nuove generazioni, a migliorare la vita dei cittadini e a raggiungere lo sviluppo sostenibile.

Sostegno e inclusione scolastica, CSPI boccia i decreti sul GIT e CTS: “Complicano il lavoro delle scuole”

Lascia un commento