30 luglio: giornata Internazionale dell’Amicizia, pane della Vita, in quanto genera il senso dell’altro ….

Per la Scuola, Comunità educante, un’altra occasione per educare alla reciprocità, all’alterità, all’umanità.

La Giornata Internazionale dell’Amicizia è un evento globale riconosciuto dalle Nazioni Unite per incoraggiare le persone a connettersi per relazionarsi, anche in maniera virtuale, con gli amici.

Infatti, le amicizie hanno un enorme impatto sulla salute mentale di ciascun individuo. Trascorrere del tempo con gli amici può efficacemente ridurre lo stress e la depressione e portare maggior felicità nelle nostre vite. I buoni amici possono fornire conforto e gioia e prevenire la solitudine e l’isolamento contribuendo, così, a migliorare lo stato complessivo della nostra salute.

Perché è stata inventata la giornata internazionale dell’amicizia

La giornata celebra il valore di uno splendido legame di amicizia indipendentemente dal genere, dalla religione e dalla casta. Si ritiene che l’amicizia sia fondamentale e imprescindibile per superare tutte le differenze culturali, politiche e religiose diffuse un poco in tutto il mondo.

Nel 1997, le Nazioni Unite hanno designato Winnie the Pooh, un personaggio immaginario molto noto ai bambini ma non solo a loro, come ambasciatore della Giornata dell’Amicizia.

La Giornata Internazionale dell’Amicizia è stata proclamata nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite con il l’idea che l’amicizia tra popoli, paesi, culture e individui possa ispirare e promuovere concretamente sforzi di pace e costruire ponti tra le comunità.

Inoltre, c’è un mese solo per l’amicizia: l’intero mese di febbraio è stato designato come mese dell’amicizia.

L’amicizia è una relazione a due vie: e la scuola? Un’UdA per la Primaria

L’amicizia è una relazione a due vie. È necessario, dunque, trascorrere un pò di tempo durante la Giornata internazionale dell’amicizia riflettendo su come sei come amico. È fondamentale che ascoltiamo e non giudichiamo. Gli amici si sostengono a vicenda nei momenti difficili; assicurati di controllare regolarmente con loro e presta attenzione a ciò che stanno dicendo. Le persone che coltivano relazioni positive sono spesso più felici, più sane e vivono più a lungo.

Prendersi cura degli altri è fondamentale per la nostra felicità

Prendersi cura degli altri è fondamentale per la nostra felicità, quindi, nel giorno dell’amicizia internazionale, fare qualcosa di speciale con i propri amici perché un amico è qualcuno che comprende il tuo passato, crede nel tuo futuro e ti accetta così come sei.

UDA sull’Amicizia-Primaria

 

Lascia un commento